INTERROGAZIONI PARLAMENTARI SOLLEVATE DAL SOTTOSCRITTO

28.08.2014 19:35

 LEOLUCA ORLANDO. - Al Ministro della difesa. - Per sapere - premesso che:  
 il decreto-legge n. 216 del 2011, convertito con modificazioni dalla legge n. 14 del 2012 recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative, ha previsto all'articolo 8 modifiche al codice dell'ordinamento militare, nella fattispecie, all'articolo 1476, commi 2 e 3 del decreto legislativo 66 del 2010, le parole: «ufficiali, sottufficiali e volontari», ovunque ricorrono, sono sostituite dalle seguenti:«A) ufficiali, B) marescialli/ispettori, C) sergenti/sovrintendenti e D) graduati/militari di truppa, fermo restando il numero complessivo dei rappresentanti»; conseguentemente, l'istituzione e lo scorporo della categoria «C» (sergenti) dalla categoria «B» (sottufficiali), rappresenterà solo il personale del ruolo marescialli;  
 a seguito di tali modifiche, la categoria dei graduati delle forze armate e delle forze di polizia, a ordinamento militare, ritiene che le proprie istanze sia volta disattese in quanto è già presente una situazione di sofferenza della categoria e che la stessa paga lo scotto più pesante sia in termini di sacrificio estremo nell'adempimento del dovere sia in termini economici col blocco delle remunerazioni;  
 inoltre, la citata categoria ritiene che le disposizioni legislative sopra citate anziché rafforzare l'organismo di rappresentanza dei militari, rischiano invece di indebolirlo, esponendolo a un serio pericolo di ulteriore delegittimazione agli occhi dei rappresentati, accrescendo le spinte dalla base volte a ottenere la sindacalizzazione della rappresentanza militare, peraltro più volte denunciata pubblicamente dai delegati Cocer dell'Esercito, i graduati Leonardo Bitti e Girolamo Foti;  
 la suddetta attività discriminatoria contrasterebbe, tra l'altro, con lo spirito del nuovo Codice dell'ordinamento militare come previsto dall'articolo 627 del decreto legislativo 66 del 2010 che ha sancito che le categorie dei militari siano suddivise in Ufficiali, Sottufficiali, graduati e militari di truppa;  
 il legislatore ha deciso di separare il ruolo sergenti/sovrintendenti senza che ciò abbia investito anche la separazione della categoria graduati dalla truppa - e all'interno della Truppa tra il VFP1 e VFP4 - che trova legittimazione giuridica rispetto a quella dei sovrintendenti, perché quest'ultimo ruolo è ricompreso nell'unica categoria «sottufficiali» -:  
 quale sia l'intendimento del ministro interrogato in ordine a quanto esposto in premessa e se non ritenga di assumere iniziative normative correttive in tal senso.  
 (4-15660) 

Indietro

Contatti

Girolamo Foti
.

Blog

  • 29.06.2016 22:09

    Registrati nella mia pagina pubblica di facebook

    Ho raggiunto il limite di amicizie su questo profilo, invito tutti gli amici a cliccare e promuovere la mia pagina pubblica per consentirmi di continuare la mia azione mediatica in difesa degli "ultimi" ecco la pagina -https://www.facebook.com/fotigir/?fref=ts 

Tutti gli articoli

Oggetti: 1 - 1 di 1

© 2014 Tutti i diritti riservati, dell'Associazione Libera Rappresentanza vietata ogni riproduzione non autorizzata.

Crea un sito gratisWebnode