LEZIONI DI MORALISMO DAI NOMINATI DELLA CASTA #

04.09.2014 00:00

Caro Matteo, carissima Madia 

FATE LEZIONI DI MORALISMO ? prima di tutto tagliatevi lo stipendio del 50% VOI nominati della casta, che in maniera oltraggiosa nei riguardi dei lavoratori italiani,godete di vergognosi ed immorali privilegi " indenizzi di vario titolo, stipendio privilegiato, vitalizio è pensione con due legislature" non siete nemmeno eletti direttamente dal popolo, per non parlare dei mega stipendi dei dirigenti dello Stato, oltre gli sprechi che avvengono all'interno delle Regioni.

Ma ci vuole davvero coraggio ad affermare certe cose.
 
Verona 04/09/2014
Girolamo Foti
 
LE RENZIATE DELLA SETTIMANA :
 
(fonte repubblica) Il 'messaggio' di Renzi - "Riceverò personalmente gli uomini in divisa ma non accetto ricatti". Così il premier Matteo Renzi, da Newport, dov'è in corso il vertice Nato, avrebbe detto ai suoi a proposito dello sciopero annunciato della sicurezza. "Volentieri apriamo un tavolo di discussione con le forze di sicurezza che sono fondamentali per la vita dell'Italia - avrebbe detto il premier al suo entourage - . Ma siamo l'unico Paese che ha cinque forze di polizia: se voglio discutere siano pronti a farlo, ma su tutto. Non stiamo toccando lo stipendio né il posto di lavoro di nessuno". Da Palazzo Chigi sottolineano inoltre come "il blocco degli stipendi fosse già previsto nel def" e come dunque non ci sia "niente di nuovo". La dichiarazione è stata commentata in serata dai segretari generali di Siulp, Siap-Anfp, Silp Cgil, Ugl Polizia, Coisp, Consap e Uil Polizia: "Bene la dichiarata disponibilità del presidente Renzi ad incontrare i rappresentanti delle donne e degli uomini del Comparto Sicurezza, Difesa e Soccorso pubblico, meno bene la non chiarezza circa le rivendicazione dello stesso personale".

Intanto però dalle forze dell'ordine arrivano anche decisioni rapide: a Bologna i sindacati di polizia hanno proclamato subito il blocco degli straordinari. L'Ugl ha chiesto un passo indietro al governo e l'Usb annuncia iniziative eclatanti: "A Renzi, che spesso parla di iniziative rivoluzionarie risponderemo attuando la guerriglia nel pubblico impiego, con iniziative non convenzionali".
 
(fonte repubblica) La replica del ministro Madia - "Alla faccia della 'annuncite' che alcuni ci contestano, dico che questo è il governo che fa le cose e che non alimenta aspettative che non può mantenere", è la risposta del ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia, dal palco della festa dell'Unità di Bologna, alle critiche giunte al governo per lo stop all'aumento degli stipendi dei dipendenti statali. Per noi, aggiunge Madia, non esistono lavoratori di serie A e di serie B: "Noi non facciamo alleanze precostituite con un blocco sociale, facciamo un'alleanza con gli italiani - dice Madia - . E' questa l'unica alleanza vera che fa questo governo: non con i blocchi sociali ed elettorali tradizionali. Noi siamo trasversali a quelli. L'alleanza è sulle persone e la dignità del lavoro è per tutti, tanto per chi è precario quanto per chi non lo è, tanto per chi lavora nel pubblico quanto nel privato".
 
 

Indietro

Il documento dei sindacati della sicurezza e difesa - "Quando abbiamo scelto di servire il Paese, per garantire Difesa, Sicurezza e Soccorso pubblico -si legge in una nota congiunta di sindacati e Cocer - eravamo consci di aver intrapreso una missione votata alla totale dedizione alla Patria e ai suoi cittadini con condizioni difficili per mancanza di mezzi e di risorse. Quello che certamente non credevamo è che chi è stato onorato dal popolo italiano a rappresentare le Istituzioni democratiche ai massimi livelli, non avesse nemmeno la riconoscenza per coloro che, per poco più di 1300 euro al mese, sono pronti a sacrificare la propria vita per il Paese". Il documento si conclude annunciando che le rappresentanze sindacali chiederanno le dimissioni di tutti i capi dei corpi e dipartimenti civili e militari di appartenenza e dei ministri interessati "poiché non sono stati capaci di rappresentare i sacrifici, la specificità, la professionalità e l'abnegazione del proprio personale".

Contatti

Girolamo Foti
.

Blog

  • 29.06.2016 22:09

    Registrati nella mia pagina pubblica di facebook

    Ho raggiunto il limite di amicizie su questo profilo, invito tutti gli amici a cliccare e promuovere la mia pagina pubblica per consentirmi di continuare la mia azione mediatica in difesa degli "ultimi" ecco la pagina -https://www.facebook.com/fotigir/?fref=ts 

Tutti gli articoli

Oggetti: 1 - 1 di 1

© 2014 Tutti i diritti riservati, dell'Associazione Libera Rappresentanza vietata ogni riproduzione non autorizzata.

Crea un sito gratisWebnode