TUTTI IN PIAZZA CONTRO LA POLITICA AUTORITARIA #

10.09.2014 08:38

Non condivido il comunicato diffuso dal COCER e i vari SINDACATI, mi sembra un passo indietro rispetto alle ultime uscite, succesivamente con chiari toni di sfida esce il comunicato che considero autoritario di Renzi, che rompe definitivamente ogni possibile rapporto tra le parti. 

QUINDI IO PARTECIPERO' ALLA MANIFESTAZIONE DI ROMA del 24 settembre 2014, lo dobbiamo fare tutti senza sigle sindacali o di partito. 

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO COCER - SINDACATO
All’esito dell’assemblea plenaria di questo pomeriggio, unanimemente e responsabilmente le Organizzazioni sindacali delle Forze di Polizia (Polizia di Stato, Penitenziari e Forestali), dei Vigili del Fuoco e dei Cocer delle Forze Armate – Esercito, Aeronautica, Marina (ivi compreso il personale delle Capitanerie di Porto), dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza prendono atto della volontà espressa dal Presidente del Consiglio di pervenire ad una soluzione delle rivendicazioni avanzate circa lo sblocco del tetto salariale in modo strutturale dal 1° gennaio 2015, istanze legate strettamente alla specificità dei comparti e riconosciute fondate e legittime dallo stesso Governo.
Ciò premesso:
· mantengono ferma la mobilitazione annunciata con i precedenti comunicati;
· si astengono nell’interesse del Paese e dei propri rappresentati, dall’indire manifestazioni nazionali in attesa della convocazione preannunciata da parte del Presidente del Consiglio;
· disconoscono, in tale ambito, qualsiasi altra iniziativa, comunicazione o forma di protesta indetta da soggetti diversi dalle sottoscritte sigle Sindacali e Rappresentanze militari dei Comparti Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico.

Roma 9 settembre 2014

POLIZIA DI STATO

SIULP
(Romano)
SIAP-ANFP
(Tiani)
SILP CGIL
(Tissone)
UGL-Polizia di Stato
(Mazzetti)
COISP
(Maccari)
CONSAP
(Innocenzi)
UIL Polizia
(Cosi)

POLIZIA PENITENZIARIA

OSAPP
(Beneduci)
UIL- Penitenziari
(Sarno)
SINAPPE
(Santini)
UGL Penitenziaria
(Moretti)
FNS-CISL
(Mannone)
CNPP
(Di Carlo)

CORPO FORESTALE DELLO STATO

UGL-Forestale
(Scipio)
SNF
(Laganà)
CISL FNS
(Mannone)
UIL PA
(Violante)

COCER ESERCITO, MARINA, AERONAUTICA, CARABINIERI, GUARDIA DI FINANZA
VIGILI DEL FUOCO
FNS CISL
(Mannone)
UIL VV.F
(Lupo)
CONFSAL VV.F
(Giancarlo)
DIRSTAT VV.F
(Barone)
UGL VV.F
(Cordella)

 

DICHIARAZIONE DI MATTEO RENZI 

"Poi discutiamo. Gratitudine a uomini e donne in divisa" 
Roma, 9 set. (TMNews) - Matteo Renzi esprime "gratitudine" alle forze dell'ordine per il lavoro che svolgono, ma definisce "indecoroso" e "illegale" lo sciopero minacciato dai sindacati di polizia e avverte: "Si rimangino quello che hanno detto, e poi discutiamo". Durante 'Porta a porta' il premier spiega: "Vorrei con il cuore esprimere gratitudine a donne e uomini in divisa che stanno sulla strada, gestiscono le manifestazioni e l'ordine pubblico, talvolta sono offesi. Questa è sempre la priorità, per me". Detto questo "la dichiarazione del ministro Madia uno la può condividere o meno, ma c'è stata una reazione da parte dei sindacati delle forze dell'ordine che è inaccettabile perché ha posto il tema dello sciopero che è illegale per le forze dell'ordine, va contro la legge. Ai tutori della legalità non ho bisogno di chiedere il rispetto della legalità, i loro sindacalisti però si sono comportati in modo indecoroso". Dunque, "i signori sindacalisti delle forze di polizia si rimangino tutto quello che hanno detto, per rispetto ai loro colleghi. Poi si ragiona". Adm

Indietro

Contatti

Girolamo Foti
.

Blog

  • 29.06.2016 22:09

    Registrati nella mia pagina pubblica di facebook

    Ho raggiunto il limite di amicizie su questo profilo, invito tutti gli amici a cliccare e promuovere la mia pagina pubblica per consentirmi di continuare la mia azione mediatica in difesa degli "ultimi" ecco la pagina -https://www.facebook.com/fotigir/?fref=ts 

Tutti gli articoli

Oggetti: 1 - 1 di 1

© 2014 Tutti i diritti riservati, dell'Associazione Libera Rappresentanza vietata ogni riproduzione non autorizzata.

Crea un sito gratisWebnode